Venetia, città nobilissima, et singolare

Cover
S. Curti, 1663 - 864 Seiten
 

Was andere dazu sagen - Rezension schreiben

Es wurden keine Rezensionen gefunden.

Andere Ausgaben - Alle anzeigen

Häufige Begriffe und Wortgruppen

Beliebte Passagen

Seite 450 - Ne' tempi andati ci fu di molto nome Francesco Cherea, il quale favorito da Papa Leone X in Roma, tenendo il primo luogo fra i recitanti in scena (onde perciò fece acquisto del cognome del Terentiano Cherea) si fuggì in queste parti per lo sacco infelice di quella città, sotto Papa Clemente VII.
Seite 387 - ... oltre a 200. mila ducati , ) cioè il Loredano a San Marcuola, il Grimano a San Luca, il Delfino a San Saluadore , & il Cornaro a San Mauritio...
Seite 324 - Siila» nel fecondoil'offerta di Decio di morir per la Patria, nel terzo Caronda che per conferuar le fue Leggi fi diede la morte . Dalla fitiiltra nel primo la fortezza d'Aleflandro...
Seite 218 - Chiefa su la forma d'vn modello fatto altre volte & hauendone data la cura ad Andrea Palladio Architetto di molto nome * fu ridotta in pochi anni al fuo (ine . E adunque fabrica mirabile & bene intefa
Seite 100 - Veneziano, della quale si dirà più innanzi. ~) «... la qual coperta insieme con la palla s'apre in due parti da mezzo in su con un molinello a mano posto dietro all'altare».
Seite 112 - Copra alla prima infcrittionc fi dee collocare il ritratto di marmo del detto lacomo fatto da lui allo fpecchio » & all'incontro va la memoria col ritratto parimente^!
Seite 448 - . After the dancing the royal appetite was sated by another exhibition of the city's splendour at a repast served " nella Sala dello Scrutinio, doue era il Tribunal del Principe " — a statement conspicuous enough to draw Jonson's eye.

Bibliografische Informationen