Vita e commercio letterario di Galileo Galilei: nobile e patrizio fiorentino, mattematico e filosofo sopraordinario de Gran Duchi de Toscana Cosimo e Ferdinando II.

Cover
 

Was andere dazu sagen - Rezension schreiben

Es wurden keine Rezensionen gefunden.

Andere Ausgaben - Alle anzeigen

Häufige Begriffe und Wortgruppen

Beliebte Passagen

Seite 897 - Toscana, intorno alle cose, che stanno in su l'acqua, o che in quella si muovono, di GALILEO GALILEI Filosofo, e Matematico della Medesima Altezza Serenissima.
Seite 906 - Dove ne i congressi di quattro giornate si discorre sopra i due Massimi Sistemi del Mondo Tolemaico e Copernicano, proponendo indeterminatamente le ragioni filosofiche e naturali tanto per l'una, quanto per l'altra parte. Con privilegi, in Fiorenza per Gio. Batista Landini, MDCXXXII. Con licenza de
Seite 722 - ... leggieri, vien più facilmente impedito, e più presto ridotto a quiete. Assicuratosi dunque il Galileo di così mirabile effetto, sovvennegli per allora di applicarlo ad uso della medicina per la misura delle accelerazioni de' polsi, come pur tuttavia comunemente si pratica.
Seite 838 - Galileo di gioviale e giocondo aspetto, massime in sua vecchiezza, di corporatura quadrato, di giusta statura, di complessione per natura sanguigna flemmatica e assai forte ; ma per le fatiche e travagli sì dell' animo come del corpo, accidentalmente debilitata, onde spesso riducevasi in istato di languidezza.
Seite 722 - S' accorse ancora che né le differenti gravita assolute, né le varie ijratità in ispecie delle palle facevano manifeste alterazioni, ma tutte, purché appese a fili d' uguali lunghezze dai punti delle sospensioni ai lor centri , conservavano un' assai costante egualità de...
Seite 906 - Opere di Galileo Galilei divise in quattro Tomi, in questa nuova edizione accresciute di molte cose inedite.
Seite 731 - ... imperniatura del dondolo, alzava la chiave che posa ed incastra nella ruota delle tacche, la quale tirata dal contrappeso, voltandosi con le parti superiori verso il dondolo, con uno de...
Seite 723 - ... da esso avvertite proprietà del suo pendolo, a poco a poco divulgandosi, trovaron talvolta o chi con troppa confidenza se le adottò per proprii parti, o chi nella pubblicazione di qualche scritto, artificiosamente tacendo il nome del loro vero padre, se ne valse in tal guisa, che almeno da quei che ne ignoran l'origine potrebbero facilmente credersi invenzioni di essi, se a ciò non avesse abbondevolmente provveduto la sincerità dei benaffetti, tra i quali è il signor Cristiano Ugenio olandese,...
Seite 723 - Galileo nel comunicare le sue speculazioni, come abbondantissimo ch'egli n'era, ne fu insieme liberalissimo, quindi è che questi usi, e le nuovamente da esso avvertite proprietà del suo pendolo, a poco a poco divulgandosi, trovaron talvolta o chi con troppa confidenza se le adottò per proprii parti, o chi nella pubblicazione di qualche scritto, artificiosamente tacendo il nome del loro vero padre, se ne valse in tal guisa, che almeno da quei che ne ignoran l'origine potrebbero facilmente credersi...
Seite 899 - Publico Mathematico, perspicilli nuper a se reperti beneficio sunt observata in lunae facie, fixis innumeris, lacteo circulo, stellis nebulosis, apprime vero in quatuor planetis circa Jovis stellam disparibus intervallis atque periodis celeritate mirabili circumvolutis, quos nemini in hanc usque diem cognitos novissime Author depraehendit primus atque Medicea Sidera nuncupandos decrevit.

Bibliografische Informationen