Abbildungen der Seite
PDF

sono a carico dei rispettivi comuni, ove non sianvi delle apposite fondazioni o rendite locali destinate pel mantenimento delle scuole. - - - - - - a a 59. Le convenzioni particolari tra i maestri ed i comuni determinano la quantità degli stipendi, salva sempre la superiore approvazione. r 6o. Per gli effetti delle pensioni, gl' impiegati dell'ispettorato e gli altri individui contemplati nell'art. 57 vengono pareggiati a tutti gl'impiegati dello stato, e i direttori e maestri indicati nell' art. 58 sono trattati giusta le norme che verranno prescritte

[ocr errors][merged small][merged small]

Spese relative all'istituzione delle scuole;
fabbricati e corredi necessari.
- - i

61. Le spese dei fabbricati e tutte le altre relative all'istituzione delle scuole elemen- i tari minori sono a carico dei rispettivi coInUlIll. - 62. Quanto ai fabbricati e corredi necessari per le scuole elementari maggiori, si osservano le norme stabilite pei licei e pei ginnasi,

[ocr errors]

, - , i - - - C A PI T o L o IX. , Dell'obbligo e dei vantaggi r di frequentare le scuole.

. 63. Dal giorno in cui una scuola elementare minore è istituita regolarmente in un comune, essa diventa obbligatoria per tutti i fanciulli e le fanciulle dell' età dai 6 ai 12 anni che non sono altrimenti istruiti da maestri privati a ciò autorizzati. 64. In caso di contravvenzione le rispettive famiglie sono multate in mezza lira per ogni mese di mancanza. 65. Le somme provenienti dalle riscosse multe sono versate nella cassa comunale. 66. Da una scuola elementare minore si ascende alla terza classe di una scuola elementare maggiore quando lo scolare, ottenuto il consenso dal catechista, dopo aver subito un esame, riporti un attestato d'idoneità dal maestro, - 67. Non potrà essere ricevuto nei ginnasi alcun giovinetto che non abbia frequentata la terza classe di una scuola elementare maggiore, o che essendo stato istruito da qualche maestro privato a ciò autorizzato, non sia stato regolarmente esaminato in una scuola pubblica, e munito di un attestato d'idoneità. - 68. Per essere ammesso alla scuola tecnica si richiede la conoscenza delle materie che s'insegnano nella quarta classe delle scuole elementari maggiori. Quegli a cui ne mancano gli attestati deve sottoporsi ad un esame particolare.

C A F 1 T o L o X. ... ; Metodo d'istruire i catechisti, i maestri, le maestre, gli assistenti ed i maestri privati. - - - - - - - - - a f - 69. Per l'istruzione dei catechisti sarà provveduto con apposite discipline. 7o. Per l'istruzione dei maestri delle scuole elementari maggiori sarà tenuto nella scuola normale un corso semestrale di metodica o sia del metodo d' istruire nelle scuole. Chi si è distinto come maestro o assistente in una scuola elementare minore potrà essere nominato maestro di una scuola elementare maggiore anche dopo un corso di soli tre mesi. 71. Per l'istruzione dei maestri e dell'assistente delle scuole elementari minori si tiene un corso trimestrale in quelle scuole elementari maggiori che il governo troverà conveniente di destinare, ! . . .

72. Chi aspira ad essere eletto maestro, nella scuola tecnica, deve anch'egli compro-, vare con attestati d'aver fatto il corso semestrale di metodica in una scuola normale. 73. Nessuno può essere nominato maestro in una scuola elementare minore, se non ha fatto, il corso trimestrale di metodica in una scuola maggiore, e se dopo un esame non abbia riportato un regolare attestato che lo dichiari atto ad essere assistente. Quando egli abbia in tale qualità prestato lodevoli servigi per un anno intiero, ed abbia compiuto il vigesimo dell'età sua, potrà essere eletto maestro , se in seguito ad un altro esame sostenuto innanzi l'ispettore in capo nella città di residenza del governo, e nelle altre città innanzi l'ispettore provinciale ottenga una dichiarazione di essere capace a disimpegnarne le incumbenze. i : “ r 74. Le candidate all'ufficio di maestre delle fanciulle devono subire un esame e riportare un attestato d'idoneità. 75. Quelli che aspirano ad essere maestri privati nelle materie d'insegnamento delle scuole elementari debbono frequentare, la scuola di metodica e fare un corso semestrale giusta il disposto dall' articolo 7o. 76. Un anno dopo l'introduzione del nuovo sistema delle scuole elementari nessuno potrà insegnare come maestro privato se non sia munito almeno dell' attestato di avere sostenuto con buon successo gli esami di metodica. In caso di contravvenzione gli sarà applicata la pena comminata nell'articolo 15, e gli scolari che avranno ricevuta la sua istruzione non potranno essere ammessi all'esame per conseguire un posto gratuito ovvero un sussidio in un pubblico stabilimento d'i

struzione

( N.° 63. ) DICHIARAZIONI sul deposito degli effetti mobili oppignorati in pregiudizio dei censiti morosi.

- - 19 dicembre 1818. a

N.° 3o467-1 143 P.
IMPERIALE REGIO GovERNO DI MILANo.

NOTIFICAZIONE. Sono stati proposti all'imperiale regia aulica cancelleria riunita i dubbi, 1.° Se gli esattori comunali possano costituirsi depositari dei pegni asportati ai censiti per debito di pubbliche imposte.

« ZurückWeiter »