Abbildungen der Seite
PDF
[ocr errors]
[ocr errors]
[ocr errors][ocr errors][ocr errors][ocr errors][ocr errors][ocr errors][ocr errors]
[merged small][ocr errors][merged small][merged small][ocr errors][ocr errors]
[ocr errors][ocr errors]
[ocr errors]
[ocr errors]
[ocr errors]
[ocr errors]
[ocr errors][ocr errors][ocr errors][ocr errors]

ECC. ECC. .

Una delle nostre prime cure dopo la conclusione della pace, che diede fine ad una sì lunga e dispendiosa guerra , fu d'incaricare il nostro dipartimento delle finanze di provvedere al pagamento degl'interessi correnti sui prestiti che noi e i nostri augusti predecessori abbiamo contratti nei differenti paesi esteri, e di farci render conto dell'ammontare degl interessi arretrati sui prestiti ine

borsi parziali già scaduti, ed il cui pagamento per le conseguenze della guerra smon potè effettuarsi. I conti che su tali oggetti ci furono presentati, ci hanno fatto riconoscere che gl'inte-. ressi arretrati e i rimborsi scaduti sorpassavano, i fondi che la situazione delle nostre finanze permette di destinarvi presentemente, e che era perciò indispensabile di prendere a questo effetto una misura generale, combinata con questa situazione, ma regolata in modo ehe assicuri agl'interessati ne succennati prestiti il successivo, ma completo pagamento di tutto quante

[ocr errors][ocr errors]

è loro dovuto; ed in questa vista abbiamo stabilite le seguenti disposizioni:

1. Sarà formato di tutti questi prestiti un totale, diviso secondo i paesi e le città ove si sono fatti, ritenuti gl'interessi stipulati nelle reali carte che furomo primitivamente spedite per e a

autorizzarli.

- - - -

a - - - - - - -

- 2. A questo effetto faremo spedire nuove autorizzazioni e nuove obbligazioni ipotecarie del banco di Vienna pel totale riumito di ciascuna divisione dei prestiti medesimi.

- - - -
- - a o

3. Cominciando dal presente anno 18o2, si pagheranno reso golarmente ogni anno, oltre gl'interessi correnti, anche l'ammontare di un semestre degl'interessi arretrati fino alla totale loro " la i 4. I rimborsi dei capitali cominceranno colla fine dell'anno 18o6, e saranno divisi in 20 anni consecutivi nel modo se

guente: , o

o -- - - a

[ocr errors][ocr errors][ocr errors]

a) Alla fine di cadauno

degli anni 18c6, 18o7, 18c8, 18o9 e 181o sarà rimborsata una somma equivalente al 2 f. per cento del capitale totale ; “ b ) Alla fine di cadauno dei dieci anni successivi, cioè dal 1811 fino al 182o, una somma equivalente al 5 per cento del capitale totale; e o c) Nel corso de cinque ultimi anni, cioè a dire in cadauno degli anni dal 1821 al 1825, una somma equivalente al 7 fe per cento pure del capitale toe tale; col mezzo de'quali rimborsi tai prestiti tutti verranno ad essere totalmente estinti.

5. Tali rimborsi, che ci rie serviamo di far anche accelerare, secondo che la situazione delle nostre finanze potrà permetterlo, non si faranno parzialmente sopra ciascuna delle obbligazioni, ma avran luogo per mezzo della sorte, e in modo che ciascuna obbligazione venga rimborsata per intiero fino alla concorrenza della soma ma annua fissata per l'ammortizzazione di ciascuna divisione. - - -

6. Per una conseguenza di queste disposizioni è necessario di far cambiare tutte le antiche obbligazioni rilasciate agl'interessati in tutti i suddetti prestiti

[graphic]
[ocr errors]
[ocr errors]

et

[ocr errors]
[ocr errors]

contro nuove obbligazioni. A questo effetto faremo dare le necessarie direzioni alle rispettive case bancarie, col mezzo delle quali si sono fatti tai prestiti, e faremo prevenire gli interessati , mediante pubblici avvisi dei termini che saranno fissati pel suddetto concambio di obbligazioni. 7. Le stesse disposizioni aranno estese alle obbligazioni di prestiti in addietro fatti nei Paesi Bassi ed in Milano ; che restano a carico delle nostre finanze, di cui gli interessi non meno che i rimborsi dei capitali faremo pagare in questa nostra città di Vienna per mezzo

della nostra cassa generale dei

- - - - - , - e - -

debiti dello stato sul piede qui -- i - ri

sopra indicato.

i vi

8, Abbiamo perciò incaricata la nostra direzione segreta del credito di far concambiare le suddette obbligazioni con altre nuove della nostra camera anlica di finanze, concepite nella stessa lingua delle precedenti per intelligenza e comodo degl'in

teressati.

i : 9. Le nuove obbligazioni verranno tutte spedite al nome dei proprietari, delle precedenti, e queste dovranno a tale effette

« ZurückWeiter »