Abbildungen der Seite
PDF

seguito della TARIFFA del dazio, cCc,

us IMPontazione Esportazione te ge DENOMINAZIONE. r- 1 - s- o Po Dazio.I o Poo Dazio. z metrico. metrico. – i - L. | C. - - - - L. , C. 7 Altri vini d'Ungheria detti aus- - - - i–l-I bruch, e così pure il vino di - assenzio, in botti . . . . . . . . . . Per quint. 8|7o Per quint. -48 i Detti in bottiglie, casse o eeste. idem 6 | 54 | idem -37 - o - - . . . s Vini d'Ungheria comuni, in botti. | idem 1 94 | idem - 16 » Tutti i vini degli stati ereditari - diretti all'Ungheria o all'e- - - stero .......... - - - - - - • • • e a o I e - . • • idem o 1 otLe fecce del vino. . . . . . . . . . . idem - 39 | idem 1. I Arrae e rum, in botti - ..... idem lo, 98 | idem i petto e detto in bottiglie, in casse o ceste . . . . . . . . . . . . . . idem 46|43 | idem 1 e Acquavite, spirito di vino, il - così detto franzbrandovein e - lagerbrandovein, e così pure la feccia d'acquavite distil- - - l o lata ................... . idem assa, idem - - - - - -Le dette acquaviti e liquori dirette all'Ungheria. . . . . . . . ....... . . l idem s . - - o o - l - - - - - - l il . . . ri -, . a - - - - - - - - - -

[graphic]
[graphic]

( No 5a ) Norificazione delle sovrane patenti relative di ammortizzazione delle obbligazioni di stato intestate al latore, e non - . - - - - contenenti un termine di rispettiva restituzione. i

. . . . 17 ottobre 1818. . . . . . .

- e - dIMPERIALE REGIO GOVERNO DI MILANO. so3 e ss. e , e - , NOTIFICAZIONE. , e o - . . . . Volendo S. M. imperiale e reale che la sovrana patente, 16 agosto 1817 sull'ammortizzazione delle obbligazioni di stato intestate al latore, e non contenenti un termine di rispettiva restituzione, sia portata a cognizione dei suoi sudditi delle provincie lombarde, l'imperiale regio governo la deduce qui a piedi a a pubblica notizia, ed in adempimento delle superiori istruzioni dell'eccelsa imperiale regia camera aulica del 17 prossimo passato luglio, n.° 32643-2837, rende pure a cognizione del pubblico in appendice alla sullodata patente anche le anteriori sovrane patenti dei ra aprile 18o2, 28 marzo e 26 aprile 18o3 che - hanno relazione allo stesso oggetto, e ciò per s norma e direzione di chiunque possa avervi e interesse. . . . . - Milano, il 17 ottobre 1818. , s IL CONTE DI STRASSOLDO, PRESIDENTE. - e ,

3 - - - – - - o ToRDoRò, Consigliere, - ig

[ocr errors][merged small][ocr errors][merged small][ocr errors][ocr errors][ocr errors][ocr errors][ocr errors][ocr errors][ocr errors][ocr errors][merged small][merged small][merged small][merged small][merged small][ocr errors][ocr errors][merged small][merged small]
[ocr errors][ocr errors][ocr errors]

imperiale regio fatto all' estero colla mediazione di estere case di commercio), noi abbiamo ordinato ed ordiniamo quanto segue: s S 1. Gli editti d'ammortizzazione hanno la loro forza legale nei casi sopra indicati soltanto dopo tre anni dal giorno in cui scade il pagamento dell'ultima delle bollette d'interesse (Sitta tereffen 2Coupons) rilasciate per le rispettive obbligazioni, ed in conseguenza deve aver luogo l'emissione di nuove bollette: in caso che il rilascio dell'editto venisse richiesto solo dopo il detto giorno di scadenza, e le obbligazioni non fossero ancora state presentate alla cassa onde levare la nuova bolletta, l'editto non avrà forza legale se non tre anni dopo dal giorno dell'effettuato rilascio. S 2. Soltanto dopo spirato questo termine e la seguita nozione d'ammortizzazione avrà luogo il rilascio di una nuova obbligazione unitamente alle bollette d' interesse, le quali avranno da venir in ordine dietro le ultime scadute. Avanti la decorrenza del termine stabilito nel S I, qualsiasi portatore dell'obbligazione è considerato e trattato quale proprietarie. r

[ocr errors]

S 3. Il rilascio degli editti d'ammortizzazione sopra le obbligazioni del prestito di cinquanta milioni di fiorini aperto colla patente del 29 marzo 1815, e sopra le nuove categorie delle obbligazioni di stato create colle patenti dei 1.o giugno e 29 ottobre 1816, e così pure le nozioni d'ammortizzazione che fossero per verificarsi dopo la decorrenza del termine legale sono di esclusiva competenza del tribunale dei nobili della bassa Austria. S 4. Relativamente alle cedole interinali (Interims-Cdjeine) in testa del presentatore rilaseiate sopra le somme sborsate da impiegarsi nel prestito dello stato noi approviamo del pari il rilascio degli editti d'ammortizzazione, e ciò in modo che l'ammortizzazione legale possa sortire il suo effetto soltanto dopo un anno, sei settimane e tre giorni, contando da quello in cui ha primacipio il termine stabilito al concambio delle cedole interinali contro obbligazioni; o, se questo termine fosse già scaduto, dal giorno del rilascio dell'editto. Dovrà però , non ostante il rilasciato editto di ammortizzazione, nel caso che la cedola interinale supposta perduta

« ZurückWeiter »