Abbildungen der Seite
PDF

tasse, del privilegio ottenuto il 14 aprile 1826, come dal dispaccio aulico 25 febbrajo 1831 n. 4694-44o,

[merged small][ocr errors]

Kremser Giuseppe e Fränkel Ignazio: annullamento, per mancanza di chiarezza nella relativa descrizione, del biennale privilegio ad essi concesso il 1. febbrajo 183o, come dal dispaccio aulico 8 marzo 1831 n.° 5597518, per l'invenzione e di fabbricare stoppini vuoti m di nastro di lana o di refe che intieramente si com prono di cera. n

[ocr errors]

Jüttner Giuseppe: rinuncia spontanea al quinquennale privilegio concessogli il 28 marzo 1826 in compagnia del defunto Wilson John, come dal dispaccio aulico 4 marzo 1831 n.° 524o-489, per l'invenzione a di una » macchina atta a preparare la canapa ed il lino.

[ocr errors]

A tenore di aulico dispaccio 29 marzo 1831 n.° 1 148o489, Kern Isacco e Lichtenstern Jacopo giustificarono essere divenuti cessionari per quanto risguarda il regno di Boemia ed il margraviato di Moravia dei fabbricatori di sapone viennesi Böhm Vincenzo, Fischer Giuseppe, Diedek Antonio e Holzhauer Giuseppe per l'esercizio stato a questo ultimo accordato della sua macchina privilegiata il 3o maggio 183o da Schuster I. G. per « la » fabbricazione delle candele vuote, di stoppini delle » lampade all'argand. »

[merged small][ocr errors]

A Rottenbiller Pietro negoziante in Pesth per due anni, come dall'aulico dispaccio 29 marzo 1831 n.° 7o2 6-637, pel miglioramento a dell'aratro inventato dal generale » maggiore inglese Beatson, consistente cioè 1.o nella m semplificazione del carro del medesimo, senza che m trovisi obbligato l'aratore a fare dei cambiamenti onde » coltivare il campo; 2. nel miglioramento dei quattro » rebbi da taglio e dei tre da rastrello in guisa che » sul campo da lavorarsi non producono più delle alzate m di terreno; 3.” questo aratro (scarificatore) penetra » nella terra da otto sino a dieci pollici, 4.o tira dei solm chi scolatori senza aver bisogno dell'aratro semplice m di Beatson; 5.” » serve per ammonticchiare il terreno; 6.° in forza di

applicandovi un semplice apparecchio,

» questo miglioramento gli aratri dispendiosi semicirm colari diventano superflui; 7.° i vomeri furono perfem zionati in guisa che si è diminuita sensibilmente la » resistenza; 8.o la forma dei coltelli è di natura tale » che operano a poco a poco, ma con vigore; 9. nei » terreni sabbiosi si usano ruote di una costruzione m particolare. »

[ocr errors]

A Brinner Francesco in Vienna per un anno, come dal dispaccio aulico 29 marzo 1831 n.° 7o26-637, per l'invenzione a di applicare l'omografia di Lady Sofia » Scott alla tipografia, alla litografia, alla stampa » d'incisione in rame, e specialmente alle carte geogra» fiche ed alle mappe topografiche, dal che ne risulta » il vantaggio 1° che per la stampa omografica non » occorrono tanti tipi posti in diverse caselle, ma una » qualità sola onde formare qualunque lettera, cifra » o nota musicale; 2. che per la straordinaria sempli» cità di questa sorta di tipi (consistendo essi soltanto m in una piccola virgola dritta) non sono costosi e m possono essere collocati e voltati in qualunque direm zione; 3.” m ne richiedono pochi per la stampa di un'opera, e m facilmente può farsene l'acquisto; 4. che essendo m diverso il modo di comporre dal già usitato, non è m necessario di assortire le lettere dopo la stampa; 5.” » che questa specie di stampa si effettua anche mediante

che essendo tutti i tipi eguali fra loro, se

m un patrone a guisa della pittura delle camere; 6.” m che se ne possono formare dei segni assai diversi, m come geroglifici, e trasformare qualunque lettera senza m pregiudicare alla chiarezza della di lei forma.

[ocr errors]

A Di Schönau barone Volfango Ciulio imp. regio ciambellano e primo commissario di circolo a Saaz in Boemia per cinque anni, come dall'aulico dispaccio 29 marzo 1831 n. 7o26-637, per l'invenzione e d'impri» mere a colori stampe di rame e di pietra sul biscotto m del vasellame di argilla arenoso prima che gli sia » data la vernice. »

[ocr errors]

A Haberkern Augusto: proroga di altri due anni concessagli il 23 marzo 1831 per l'esercizio dell'esclusivo privilegio duraturo lo stesso periodo di tempo ad esso accordato il 13 luglio 1829, come dal dispaccio aulico 31 marzo 1831 n. 7654-692, per l'invenzione e di m un apparato atto a chiudere i cammini ed i condotti. »

[ocr errors]

A Huffxky Carlo fabbricatore di vasellame di terra a Hohenstein presso Toplitz in Boemia per anni otto, come dal dispaccio aulico 5 aprile 1831 n. 7973-713, pel ritrovato e di fabbricare con una macchina di ferro di » nuova invenzione tutte le specie di tegole curve » e piatte, ed inoltre mattoni e tavelle di qualunque » dimensione e grossezza per pavimenti, che sono più m forti dei consueti e non ostante meno costosi. Le tegole, » la di cui cottura richiede minore quantità di combu» stibile, sono più leggiere delle solite, quindi pesano » meno sull'armatura del tetto e possono essere colm locate sui tetti già coperti di assicelle o di paglia. "

[ocr errors]

A Di Tschoffen Maurizio dimorante a Langendorf nella Bassa Austria per sei anni, come dal dispaccio aulico 5 aprile 1831 n.° 7973-713, pel ritrovato a d'una » macchina a vapore di una costruzione del tutto nuova, n la quale si distingue specialmente pel prezzo tenue, 88 m per la facilità di ". , per risparmio dei » combustibili, ed è applicabile in tutti i casi nei quali » si vuol produrre della forza o del calore per mezzo m del vapore. Colla predetta macchina è combinato un » apparecchio a vapore atto alla distillazione, mediante n il quale si ottiene un'acquavite purissima direttamente » dalla mischia senza aver bisogno dell'acqua refri

[merged small][ocr errors]

Riedl Giuseppe e Kail Giuseppe: annullamento, a motivo del non eseguito pagamento della seconda metà delle tasse prescritte, del decennale privilegio da essi ottenuto, come dal dispaccio aulico 7 aprile 1831 n.° 8261–738, per a la predisposizione da essi inventata adattabile m alle trombe ed ai corni da caccia. n

[ocr errors]

A Montoison Elia : cessione fattagli da Ramel Luigi Costantino della sua parte del privilegio ad essi accordato in società il 1. febbrajo 183o, come dall'aulico dispaccio 16 aprile 1831 n.° 129o 1-548, pel ritrovato a di » fabbricare casse smaltate e sfere d'oriuoli », colla riserva però che ritornando il Ramel a Vienna, Montoison rientrerà in tutti i diritti precedenti di società contro bonifico della parte delle tasse del privilegio.

[merged small][ocr errors]

A Prandstaetten Maddalena: cessione fattale da Haberkern Augusto della sua parte del privilegio ottenuto il

« ZurückWeiter »